2014-03-01

ASPIRAPOLVERE ATTENZIONE AI CONSUMI

Il nuovo regolamento n.666/2013 (Luglio 2013) della commissione Europea , che specifica le modalità di applicazione della direttiva 2009/125/CE relativa alla progettazione ecocompatibile, impone nuove regole per gli aspirapolvere.
Questo regolamento con due scadenze diverse impone regole ferree sulla produzioni di aspirapolvere.
1° Settembre 2014 e 1° Settembre 2017 sono le due date che i costruttori e importatori di aspirapolvere devono ricordare.
Entro la prima di queste date, gli aspirapolvere potranno essere immessi sul mercato solo se rispetteranno una serie di regole ben precise, tra cui:
* il consumo annuo di energia inferiore a 62,0 kWh/anno
* la potenza nominale inferiore a 1 600 W
* capacità di aspirazione polvere 0.70 o 0.95 a seconda delle condizioni
La documentazione relativa al rispetto di queste regole dovranno essere disponibili alle autorità di controllo.
Oltre a rispettare questi requisiti, i costruttori dovranno anche aggiornare i propri manuali di istruzione, aggiornare i propri siti internet, aggiornare il fascicolo tecnico del prodotto, aggiungendo tutti i dati richiesti dall’allegato a tale regolamento.
La seconda data (2017) impone inoltre restrizioni ancora più severe tra cui:
* consumo inferiore a 43.,0 kWh/anno
* la potenza nominale inferiore a 900 W
* emissione di polvere non superiore al 1%
* e tante altre (durata motore, tubi flessibili, rumore emesso).



download pdfdownload pdf

NEWSLETTER

compila il form per ricevere le nostre newsletter