2011-03-04

Consulenza CE import

Con l’aumentare del numero degli importatori di prodotti da paesi extra UE, è nata la nuova divisione della Prolab Service srl, che si occupa prettamente di assistere gli importatori.
La nuova divisione mette a disposizione delle società che importano prodotti, la propria esperienza nel settore normativo, codice del consumo, direttive europee, ecc.
Prima di importare e quindi immettere sul mercato un prodotto, sia esso un prodotto elettrico, elettrodomestico, casalingo, ecc., l’importatore deve sapere che non è sufficiente la semplice marcatura CE, per garantire la sicurezza del prodotto; spesso si confonde la marcatura CE (marcatura obbligatoria in Europa) con il marchio CE (China export).
Prima dell’immissione sul mercato, i prodotti che ricadono sotto le direttive per cui è richiesta la marcatura CE, devono possedere tutta la documentazione (fascicolo tecnico) che attesti la conformità a tali direttive, tra cui la Dichiarazione di Conformità.
Esistono inoltre prodotti che non ricadono sotto le direttive che prevedono la marcatura CE, come ad esempio i prodotti in contatto con alimenti (posate, piatti, bicchieri, ecc.). Tali prodotti quindi non Devono riportare la marcatura CE, ma devono essere marcati con altri simboli e avere tutta una documentazione che attesti l’idoneità al contatto con alimenti.
Altri prodotti come ad esempio accendini, bagnoschiuma, ecc., devono rispettare e sottostare alle regole che impone l’unione europea, alle regola di vendita Italiane, alle regole doganali, ecc.
I nostri esperti possono illustrare le panoramiche legislative italiane, verificare la conformità o meno dei prodotti, redarre i fascicoli o la documentazione necessaria, eseguire prove di prodotti nei vari laboratori (chimico, elettrico, elettronico, medicale, giocattoli, cosmetico, ecc.).



download pdfdownload pdf

NEWSLETTER

compila il form per ricevere le nostre newsletter